Stregoneria Tradizionale
Lascia un commento

Hedgewitchcraft – Stregoneria della Siepe

HedgewitchcraftStregoneria tradizionale inglese  Con il termine Hedgewitchcraft si indica tutte quelle pratiche rituali che vengono identificate come stregoneria tradizionale dell’area britannica. Questo termine, che letteralmente significa “stregoneria della siepe” richiama al concetto più ancestrale che aveva questa pianta come guardiana delle soglie del villaggio. Essa divideva la Natura Selvaggia da tutto ciò che era considerato civile, tranquillo e sicuro.

Il termine specifico Hedgerider, ha una radice molto vasta ma si può ritrovare in diversi esempi nelle lingue di derivazione germanica. In medio Dutch il termine Haghetesse, significa ‘spirito della siepe’ la stessa radice si trova nel termine tedesco ‘Hexe’ e nel moderno Dutch ‘Heks’ che significano appunto: Strega.

Ma nonostante ciò non è molto facile carpire il vero significato di questa tradizione. Cosa vuol dire varcare la siepe?  La risposta si può trovare nel simbolismo della siepe. Per i nostri antenati a siepe separava il villaggio da tutto ciò che era selvaggio, il mondo di fuori. Dentro al villaggio l’individuo era protetto da leggi e altre cose che erano giudicate più o meno civilizzate. Da questo lato della siepe tutte le cose erano belle, umane e protette. Fuori invece tutto era selvaggio, pericolo e chiunque era alla mercé di qualsiasi spirito, demone o bestia selvaggia.  La siepe era il confine che separava i due mondi, ed era quindi “in mezzo”. Tutto ciò simbolizza la Terra di Mezzo e gli Altri Mondi, così come ciò che è conosciuto e ciò che è ignoto.
L’idea della siepe a ritroviamo nella processo di Hans Buochman nel 1572:
“E’stato portato in una terra strana, Egli non si riconosceva e non era sano di mente. Era andatoattraverso la foresta di notte  e ha trovato un divario nel recinto, quando ha sentito un fruscio, come se un demone potente volasse, e subito dopo percussioni, fumo e il suono delle corde”
Apparentemente egli entra nella foresta e non appena supera il recinto comincia sentire i suoni di un banchetto, questo denota la sua entrata nell’Altro Mondo. Terra di Mezzo o Midgard, è simbolizzata dal villaggio, mentre l’Altro Mondo è il mondo esterno, la Natura e la foresta selvaggia.Quando si scavalca la siepe una gamba sta nel villaggio e l’altra sta nel Mondo Selvaggio; Si è fra i Mondi.
L’Hedgerider è quindi, colui che è abile nel viaggiare fra i Mondi, egli potrebbe essere nella Terra di Mezzo e un momento più tardi nello ctonio reame degli spiriti. Questo è il vero significato dell’Hedge-Witchery.

Eric de Vries, ci mostra nel suo libro, come il concetto di “stregoneria” sia lievemente diverso dall’ideale più comune. Il polo cardine di questa tradizione è il viaggio fuori dal corpo ed il contato con entità di varia natura. L’ autore inoltre ci fa notare come questa pratica richiami vagamente la pratica del Seidr, quindi principalmente spiega in questo modo l’adozione del pantheon nordico, aggiungendo inoltre un fattore di culturale, in memoria dunque degli Antenati che hanno vissuto in Inghilterra. Ovviamente, Eric de Vries ribadisce più volte che questa visione non è la ricerca della purità di razza, ma bensì un prodotto di una ricerca storica e culturale delle tradizioni della propria terra.

Pubblicato tramite DraftCraft app

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...