Stregoneria Tradizionale
Lascia un commento

War Water – Acqua di Guerra

Chiamata anche acqua di Marte o Acqua di Ferro, è una congiura tipica della tradizione Hoodoo che consiste nel far arruggune l’acqua, mettendo dentro una bottiglietta oggetti di ferro e acqua di fonte. Anche se in alcuni casi può essere necessario anche una goccia di sangue.

Così come dice il nome, l’acqua di guerra è legata al pianeta Marte, quindi  a tutto ciò che è guerra, governo, combattimento ed in alcuni casi anche il sesso. Di conseguenza usato sia che per difesa che per attacco, l’acqua di guerra è un forte vettore di energia emotiva.

Catrine Ywonde, ci spiega che essendo una congiura strettamente legata a Marte, non è una pratica di pura origine africana, ma è una pratica Hoodoo che arriva dritta dal continente europeo che poi l’Hoodoo ha assimilato come pratica, diventando pian piano di utilizzo comune e ben piantato fra i rootworkers. E’ un piccolo contributo nostrano all’Hoodoo afroamericano.

Ma vediamo, come si crea l’acqua di guerra?

Le ricette, come al solito sono diverse, ma la  linea comune consiste nel mettere degli oggetti di ferro in un contenitore con dell’acqua lasciando che quest’ultimi si arruginiscano. Ci sono diverse varianti, a volte per via di scelte personali o altre volte a causa di chi ci tramanda la congiura. Judika Illes divide la formula in due intenti:

  • Acqua di Guerra difensiva:

* Chiodi piccoli, visto che arruginiscono facilmente

*Acqua sufficiente a coprire i chiodi in un vaso a chiusura ermetica

*Lasciare arruginire 7-10 giorni (aprire periodicamente per lasciare ossidare)

*Continuare ad aggiungere acqua ogni volta che si forma la ruggine

*Filatrare e imbottigliare, usare se serve (gettatela de vedete che si formano i batteri)

 

  • Acqua di guerra offensiva:

*Acqua di temporale raccolta in un barattolo

*Chiodi arruginiti, zolfo, urina

 

Queste formule si possono anche ritrovare in  “century of spells” di Draja Mickaharic, ma la ricetta più affidabile viene dal libro “Hoodoo in America” di Zora Neale Hurston, in cui descrive l’acqua di guerra come “Olio di Tar in acqua (filtrata)” ovvero un distillato di ceosoto e resina di pino bruciata, ma è altamente cancerogeno e pericoloso.

Alcuni testi consigliano la trementina come ricetta alternativa a quella di Hurson, ma lo stesso  è fortemente dannosa per la salute. Questa congiura viene descritta in diversi formulari ma molto spesso viene deviato il suo scopo primario.

Uno degni ingredienti che più comunemente viene aggiunto è il muschio spagnolo, che nel momento in cui marcisce conferisce alla mistura un odore acre e decadente. L’aggiunta di zolfo o polvere da sparo rende l’acqua energicamente più aggressiva.

Ora, una volta creata la vostra acqua, come è possibile utilizzarla? Ci sono diversi e molteplici impieghi di quest’acqua se il vostro scopo è quello di ragioni di sicurezza potete impiegarla per:

  • in aggiunta ad un bagno spirituale (che personalmente sconsiglio)
  • aggiunta all’acqua per lavare esternamente la vostra casa o il vostro ufficio
  • Spruzzata su lettere o documenti inviati da o a qualcuno che vi è ostile

 

Tutta via l’uso dell’acqua di guerra è una componente per la guerra psicologica, C.Yvronde ci dice che queste bottigliette venivano lanciate sulla porta di casa di praticanti dell’Arte da altri praticanti, così facendo la bottiglia rompendosi avrebbe creato un pasticcio di ruggine e diversi oggetti taglienti. Quasi come molotov per farsi una sorta di guerra esoterica. Tutto ciò accadeva intorno al 1960 nelle zone residenziali di Oakland.

Jim Haskin in “Voodoo&Hoodoo” ci dice che per cominciare una sorta di guerra esoterica è necessario confezionare quest’acqua e scagliarla sulla porta del proprio nemico ma ci ammonisce anche, dicendo che, in caso una di queste bottiglie può essere lanciata sulla nostra porta è necessario tenere costantemente pulite le scale, la porta e l’uscio. Magari utilizzando un acqua da noi preparata  per difenderci. Questo ci protegge da ipotetici attacchi e in caso restituisce al mittente il tuo tentativo di attacco.

In sostanza è questa l’acqua di guerra. E’ consigliato, almeno secondo me, di utilizzare quest’acqua con ferraglia varia per scopo protettivo e aggiungere zolfo o polvere da sparo se si vuole creare una mistura più aggressiva.

Fonti:

http://www.Newworldwitchery.com

C.Ywronde – Hoodo Herbs and Root magic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...