Stregoneria Cornica
Comments 5

il Compasso della Strega – Stregoneria Cornica

La pratica ti tracciare un cerchio durante la pratica per tenere lontane le energie negative è veramente molto antica. Nella stregoneria

cornica, così come in altre tradizioni, il cerchio mira a creare uno spazio sacro il quale funge da “piano” per accedere ad altri Mondi o in caso si lavori su questo piano, mira a creare una protezione su molti livelli.Attraverso di esso e l’invocazione dei Quarti, possiamo accedere alle quattro vie principali:

  • La via dell’Est

Est è la direzione della primavera, dell’alba e di tutti gli spiriti legati al Fuoco, nel nostro corpo legati ai sentimenti.  Nel mondo di sopra vi è la grande energia del Sole, il fuoco che sorge da est, legato anche ai lampi. Mentre sotto vi è il fuoco primordiale, il serpente rosso che rappresenta il potere del fuoco della creazione, il serpente è anche l’animale spirito della strada dell’est.  Est è anche la direzione della Fiamma nascosta della Conoscenza e del Volere. Gli strumenti legati all’Est sono il coltello e la scopa. I poteri della via dell’Est aiutano nei lavori di magia difensiva, esorcismo, forza, potere, sessualità e potenziamento.

  • La via del Sud

Il Sud è la direzione dell’estate, del mezzogiorno e degli spiriti legati alla Terra. I campi, il nostro corpo e tutte le cose materiali. L’animale spirito del Sud è la lepre bianca, gli strumenti legati a questo punto cardinale sono le pietre (le pietre mormoranti, le pietre per colpire/da tirare, e le Troy stone), la coppa e il pentacolo della manifestazione. Quest’area è dedicata ai lavori di salute, colpi fisici, la conoscenza e l’uso delle piante, fertilità, crescita, abbondanza e benessere.

  • La via dell’Ovest

Ovest è la direzione dell’autunno, del crepuscolo e degli spiriti legati all’Aqua. Fiumi, pozzi, mari, ruscelli, il sangue del nostro corpo, la profonda acqua ctonia della trasformazione, dell’emozione e della conoscenza atavica. Il rospo è l’animale spirito di questa via e gli strumenti ad essa legati sono il calderone ed il corno potorio. I lavori di questa via sono legati alla Luna ed alla stregoneria marina, ai pozzi magici, alla trasformazione, alla pulizia ai sogni, la memoria, alla cura dei colpi psicologici ed emotivi.

  • La via del Nord

Il Nord è la direzione dell’Inverno, della mezzanotte e degli spiriti dell’Aria, Il vento, il fumo, il nostro stesso respiro, la nostra voce. Lo spirito animale del nord è il corvo imperiale. In alcuni rituali gli strumenti legati al nord sono il teschio ed il bastone/bacchetta/bastoncini magici, in altri sono l’incensiere e la campana. I lavori che si svolgono in questa direzione sono quelli legati agli spiriti, alla comunione atavica, alla forza distruttiva ed a quella di legatura, conoscenza.

 

Fonte: Gemma Gary; Traditional Witchcraft: A Cornish book Ways

Annunci

5 Comments

  1. Dorilys Vigdis says

    si, almeno è quello che dice, ma ci stanno anche altri, domani te li metto, o nel post o nel gruppo

    Mi piace

  2. Silvia says

    Grazie delle preziose informazioni:) sei stata brava, hai scritto qualcosa di originale e unico…finalmente una vera strega:)

    Mi piace

  3. katarina says

    Che tradizione è? Elementi stagioni e direzioni sono completamente ribaltati. Se si tratta di una personalissima visione bisognerebbe specificarlo

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...